Secondo

Triglia al Filatino Fumè accompagnata con pane alle erbe su purea di fave fresche

  • Porzioni
    6 Persone
  • Tempo
    Più di 40 minuti
  • Difficoltà
  • Secondo
    Pesce
Ricetta presentata da
Chef Silvio Battistoni
  • Cuoco Stellato presso
  • l'Albergo Ristorante Colonne

Preparazione

Sfilettare le triglie, preparare 12 filetti (se non siete riusciti a farli preparare dal pescivendolo!), disporli su una teglia, spinarli con una pinzetta, e condire con sale, pepe e olio. A parte affettare finemente il Filatino Fumé.

In una padella tostare il pane grattugiato con le erbe ben tritate e un poco d’olio. Sbollentare le fave, raffreddarle in acqua fredda per preservarne il colore verde, sgusciarle e frullarle con sale, pepe, olio e un goccio di aceto bianco.

DSC_4769_DEF

In una teglia coperta con carta da forno ben oliata disporre sei filetti di triglia, coprire col pane tostato, aggiungere il formaggio ed i restanti sei filetti ricreando la forma naturale di sei pesci. Cuocere a 180° per 10 minuti.

Dressare con la purea di fave, creando una “quenelle” con un cucchiaio, adagiare la triglia di fianco e condire con un filo di olio extra vergine.

 

DSC_4760_DEF

Hai ancora voglia di qualcosa di buono?

Alcune ricette simili

Prealpi Chef
Portata:
Secondo
Difficoltà:

Cordon Bleu

PrealpiChef
Portata:
Secondo
Difficoltà:

Sogliola alla mugnaia

PrealpiChef
Chef Silvio Battistoni